Scuola

Dal 2006 il  Circolo Mario Mieli svolge interventi strutturati di contrasto al bullismo nelle  Scuole Superiori.

Tali  interventi sono realizzati partendo da una posizione acquisita dall’esperienza  pluriennale degli operatori del Circolo “Mario Mieli”,  che vede “il bullo o la bulla” come soggetto  da non isolare, e tenendo in considerazione anche l’aspetto omofobico del  fenomeno. 

Viene  offerto un contributo formativo e informativo a insegnanti e studenti sulle  problematiche comportamentali in età adolescenziale, sulle difficoltà che un  ragazzo o una ragazza incontra durante la crescita anche in relazione alla  scoperta della propria identità affettiva e sessuale, in contesti che  generalmente non prevedono o non accettano le diversità: diversità di  atteggiamenti, diversità di affinità culturali, diversità di genere, di  orientamento sessuale. Contemporaneamente vengono forniti strumenti educativi  atti a prevenire episodi di bullismo e  machismo associati a pregiudizi sulla diversità in  generale.

Il successo di tali  iniziative ci ha convinti a proseguire, crediamo infatti che il progresso e il  benessere sociale, passano necessariamente attraverso l’informazione,  l’educazione alla legalità e alle diversità intese  come fonti inesauribili di ricchezza e di crescita  collettiva.